Navigazione

Pera

La pera è la sorella dolce della mela, anche se il gusto cambia a seconda della varietà: da dolce ad asprigno, da dolce a speziato.

La pera è la sorella dolce della mela, anche se il gusto cambia a seconda della varietà: da dolce ad asprigno, da dolce a speziato. Lo spettro di aromi va dai fiori alle note di cuoio, dal fruttato all'aspro. Anche in forma, colore, tessitura e consistenza le pere offrono una grande varietà, sia  consumate da sole, che utilizzate per preparare piatti caldi o freddi, dolci o salati. In tutto il mondo esistono circa 1500 varietà di pere. Un terzo del raccolto nostrano è disponibile sotto forma di pere da tavola, il resto viene utilizzato per la preparazione di succhi, grappa, marmellate e frutta secca. Sotto forma di frutta secca, le pere sono utilizzate e apprezzate in alcune ricette svizzere classiche, quali il Paun cun paira (il pane alle pere dei Grigioni),  il Luzerner Birnweggen (rotolo alle pere di Lucerna), il Toggenburger Schlorzifladen (una sorta di "quiche" dolce) e nella pitta di patate della valle del Reno di Coira e di Prettigovia. 

Una piccola selezione di gusti a confronto:

960x720_fr-uuml-chte_Birnen_Kaiser-Alexander.jpg

Kaiser Alexander

Questa varietà di pera a forma di bottiglia, con la buccia ruvida giallo-verdognola e arrugginita color cannella, presenta un profumo aspro con una dolce nota speziata. La polpa bianca è succosa, piuttosto granulosa, da soda può arrivare a sciogliersi, a seconda del grado di maturità. La varietà Kaiser Alexander ha un gusto dolce e vagamente aromatico, con note di noce e caramello. In cucina la pera è apprezzata in padella, affogata o in forno. Risulta gradita sotto forma di composta, così come in vino rosso o bianco, ed è perfetta per accompagnare i formaggi, oltre che un'importante fonte di aromi per il risotto.

Una coppia perfetta: la varietà Kaiser Alexander si abbina divinamente al gusto speziato e aromatico, sobriamente dolce del Brie de Meaux.
Disponibilità: da novembre a giugno

 

960x720_fr-uuml-chte_Birnen_Conference.jpg

Conférence

La pera Conférence presenta una bella buccia verde dal profumo fresco e mantiene ciò che promette: la polpa bianco-giallognola, perfino color salmone nel caso dei frutti più maturi, può essere croccante o sciogliersi in bocca a seconda del grado di maturità del frutto. Indipendentemente da ciò, la pera Conférence risulta succosa, ha un gusto dolce con una nota di mandorle leggermente speziata. Si presta perfettamente a essere preparata in forno, stufata, affogata, sciroppata, essiccata, per dolci e piatti piccanti come il curry, ad esempio con il pollame.

Una coppia perfetta: il cioccolato fondente conferisce un tocco misteriosamente asprigno alla dolcezza della varietà Conférence.
Disponibilità: da ottobre ad aprile

 

960x720_fr-uuml-chte_Birnen_-Abbate_Fetel.jpg

Abate Fetel

Dura fuori, tenera dentro: è forse questa la migliore descrizione per questa grande varietà di pera a forma di clava. Più nel dettaglio risalta la buccia giallo-verdastra, con l'accenno di ruggine marroncina, insieme al delicato profumo. La polpa tenera e succosa ha un gusto dolce con un aroma caratteristico eppure piacevolmente delicato, molto fruttato, con un accenno di mandorla. La varietà Abate Fetel è ideale per le insalate, ad esempio con l'insalata iceberg o la lattuga cappuccio. Inoltre, la varietà italiana si abbina perfettamente al gorgonzola e ai risotti.

Una coppia perfetta: la pera Abate Fetel con aceto balsamico è uno sposalizio tipicamente italiano.
Disponibilità: da ottobre a giugno

 

LE RICETTE ADATTE SU:

ORA SU MIGUSTO!

Altri gruppi di prodotti secondo i tuoi gusti